È arrivata l’estate: sole e caldo fanno capolino e molti di noi si concedono qualche momento di relax per raggiungere la tanto sognata tintarella da vacanza! Attenzione però: il sole, di certo, ha tante ottime qualità ed è importante perché rinforza il sistema immunitario, rende più forte lo scheletro, favorisce il buon umore e riduce la crescita dei microorganismi della cute. Quello che è importante ricordare è che va preso con le dovute precauzioni. Spesso siamo convinti che se copriamo la...

L'intolleranza alimentare è una reazione del siste­ma immunitario del proprio organismo rispetto a una sostanza che riconosce come estranea e nociva. L'intolleranza non è da confondere con l'allergia poiché, in quest'ultimo caso, il corpo reagisce immediatamente, mentre, nelle intolleranze, la reazione è lenta (fino a 72 ore dopo l'ingestione dell'alimento) e si stabilisce una costante infiam­mazione, conseguenza della ripetuta assunzione dello stesso alimento. SINTOMI Quando questo stato infiammatorio perdura nel tempo il disturbo si scatena con sintomi che, talvolta, non sono facilmente riconducibili...

L'individuo allergico, quando viene a contatto con determi­nate sostanze, sviluppa una risposta immunitaria abnorme con la produzione esagerata di anticorpi. Le sostanze in grado di stimolare la reazione allergica vengono dette aller­geni. LA CORRETTA DIAGNOSI È FONDAMENTALE Qualora si sospetti di soffrire di qualche allergia è importante effettuare al più presto una visi­ta dal proprio medico di fiducia al quale va illustrata la sintoma­tologia, la frequenza dei distur­bi ed il periodo. Sarà lo stesso medico di medicina generale a decidere se i disturbi...

La dermatite atopica è una malattia molto frequente, caratterizzata da una tendenza a sviluppare una risposta anomala in seguito a ripe­tute esposizioni ad allergeni ambientali che - in soggetti non predisposti - non provocano alte­razioni. Tra gli allergeni più comunemente coinvolti riscontriamo pollini, muffe, forfora umana, epiteli animali, acari della polvere, alberi. Anche l'allergia a determinati alimenti può portare allo sviluppo di dermatiti. Il sintomo principale è il prurito, che coin­volge faccia, piedi e addome, pur potendo colpire tutte le...

In primavera il corpo può essere più debole, le difese immunitarie si possono abbassare e ci si sente più stanchi rispetto al periodo invernale. Tutto questo è dovuto soprattutto allo stress pro­vocato dal cambiamento stagionale: il corpo, infat­ti, è progettato in modo da essere sempre in equi­librio con l'ambiente. Dopo un breve periodo di adattamento le nostre forze torneranno, con l'aiuto anche della luce che stimola la melanina e migliora l'efficienza fisica. Alcuni soffrono più di altri di questi disturbi, i quali...

L'ansia svolge precise funzioni adattive. Ad esem­pio quella di segnalarci lo stato di successo o di fallimento nel raggiungere i nostri obiettivi e attivare il nostro organismo nella direzione del loro raggiungimento. Oppure, un'altra funzione è quella di costituire una tipica risposta alle situa­zioni di pericolo, reale o ipotizzato. I sintomi dell'ansia I diversi disturbi d'ansia possono essere fisiologi­ci, cognitivo-comportamentali e affettivi. I sintomi affettivi dell'ansia sono spesso quelli più evidenti: la persona può sentirsi irritabile, impaziente, a disagio, nervoso, teso, suscettibile, timoroso,...